Skip Navigation

La storia del montascale a poltroncina

montascale a poltroncina

Il montascale a poltroncina è un supporto tecnologico che consente alle persone che hanno difficoltà motorie e vogliono evitare pericolosi incidenti in casa di vivere in modo più sicuro e più sereno.

In particolare, dato che salire e scendere le scale può comportare diversi problemi in età avanzata, il montascale per anziani a poltroncina (che alcuni chiamano anche poltroncina servoscale o più semplicemente montascale poltroncina) è diventato un punto di riferimento per gli over 65 e si è affermato sul mercato con prezzi davvero accessibili.

A differenza di quanto si possa pensare, però, questo tipo di piattaforme mobili hanno una storia molto lunga, che si perde nel tempo e nasconde tante curiosità.

Proviamo a scoprirle insieme!

Archimede di Siracusa, l’inventore del montacarichi

La storia del montascale, anche se indirettamente, può essere fatta risalire addirittura a oltre 2000 anni fa, dunque in un’epoca molto distante da noi non solo dal punto di vista cronologico ma anche (e soprattutto) dal punto di vista culturale e sociale, per non parlare del diverso livello di progresso scientifico e sviluppo tecnologico.

Il primo a sperimentare una sorta di saliscala o più precisamente di un montacarichi, sia per gli oggetti pesanti sia per le persone, pare sia stato Archimede di Siracusa (287-212 a.C), uno tra i più grandi matematici del mondo antico, vissuto nel III secolo a.C.

Un personaggio decisamente fuori dagli schemi, colto e visionario, che si distinse per ragioni politiche e meriti intellettuali e che, per tutta la vita, tentò di utilizzare le proprie conoscenze per risolvere problemi quotidiani.

Secondo alcune fonti, Archimede fu un inventore e lavorò intensamente per mettere a punto macchine e meccanismi allora all’avanguardia. Basti pensare alla costruzione di un primo modello di planetario, grazie al quale si potevano osservare i movimenti degli astri e le eclissi solari e lunari, o alla cosiddetta “Vite d'Archimede”, una macchina per sollevare l'acqua.

Una delle sue idee, appunto, fu quella di usare piattaforme mobili in legno per portare dal basso verso l’alto oggetti e persone utilizzando un complesso sistema di funi azionato probabilmente dalla spinta degli animali.

Con questo meccanismo – anche se in modo rudimentale – si potevano ottenere molti vantaggi e rendere più veloci gli spostamenti tra piani diversi.

Archimede di Siracusa fu il primo a impegnarsi per capire come superare le barriere architettoniche e risolvere problemi di mobilità limitata, diede quindi un contributo determinante e gettò le basi per l’invenzione di soluzioni più moderne, come i montascale con poltroncina per anziani, i montascale a piattaforma per disabili e i mini ascensori interni per appartamenti.

Enrico VIII d'Inghilterra, il sovrano con il montascale

Enrico VIII d'Inghilterra (1491 - 1547), è noto perché, dopo un confronto duro dai toni molto accesi, nel 1534 decise di interrompere i rapporti con il papa e la chiesa cattolica di Roma e dar vita alla Chiesa anglicana (di cui si proclamò massima autorità).

Ebbe sei mogli, per tutta la vita rafforzò il prestigio e il potere della corona inglese, arricchì i possedimenti della corona con oggetti rari e di grande valore artistico e fu il padre di Elisabetta I Tudor, una delle donne più influenti dell’età moderna.

Ebbene, secondo lo storico inglese David Starkey, pare che proprio Enrico VIII abbia avuto un ruolo nella storia del montascale. All’età di 45 anni Enrico VIII smise (pian piano) di prendersi cura di se stesso e passò a condurre una vita decisamente sedentaria. Dopo essersi ferito gravemente alla gamba in un incidente durante una giostra (ed essendo ormai sovrappeso) capì di aver bisogno di una soluzione.

Per trovare un rimedio alle sue difficoltà motorie pensò di installare un montascale che gli permettesse di salire e scendere le scale dell’antico Whitehall Palace di Londra, al tempo la più importante (e prestigiosa!) residenza dei sovrani inglesi.

Ordinò allora la costruzione di una sorta di trono mobile, o sedia montascale, manovrato a distanza dai servitori (tramite delle funi) e dotato di un apposito congegno con un sistema di sollevamento pesi.

Si trattava di una soluzione decisamente innovativa per l’epoca (che in fondo soltanto un re poteva permettersi!), e che consentì a Enrico VIII di spostarsi su e giù dal palazzo – a seconda delle sue esigenze – senza particolari problemi.

Nonostante l’esperienza di un re influente e potente come Enrico VIII, tuttavia, il montascale poltroncina – così come oggi lo conosciamo! – si diffuse solo alcuni secoli dopo, dall’altra parte dell’oceano Atlantico: negli Stati Uniti.

C.C. Crispen, l’imprenditore delle poltroncine montascale

All’inizio del XX secolo, sullo sfondo di radicali cambiamenti a livello tecnologico, il montascale a poltroncina fu perfezionato, migliorato e commercializzato grazie al lavoro dell’imprenditore statunitense, originario della Pennsylvania, C.C. Crispen.

Crispen studiò ingegneria da autodidatta e inizialmente, nel suo lavoro, partì da un’esigenza reale: aiutare un amico con un deficit motorio a muoversi in casa più liberamente, superare gli barriere architettoniche e quindi essere più indipendente.

L’idea che ebbe fu quella di progettare un saliscala a poltroncina con sedile inclinato, o poltroncina montascale, per muoversi su scale curve o dritte in modo automatico e automatizzato. Dopo vari tentativi, riuscì a creare una poltrona per scale in grado di sfruttare la corrente elettrica delle abitazioni per spostarsi in tutta tranquillità, senza la necessità di supporti esterni o di ulteriori accompagnatori.

Quando costruì il primo prototipo di montascale a poltroncina, che si muoveva su e giù per le scale grazie a dei rulli attaccati a una barra d’acciaio, lo chiamò Inclin-ator e lo mostrò in una esibizione organizzata a Philadelphia nel 1924. Successivamente, visto il successo riscontrato dal montascale (soprattutto per le persone colpite dagli effetti delle poliomielite) fondò l’Inclinator Company of America.

C.C Crispen diede quindi un contributo significativo alla diffusione attraverso il mercato di una macchina estremamente utile per risolvere problemi di mobilità limitata, in grado di assicurare comfort e sicurezza all’utilizzatore e non più riservata a pochi privilegiati (come Enrico VIII d'Inghilterra!).

Montascale a poltroncina, una soluzione per la modernità

Il montascale a poltroncina consente ad anziani e a persone con difficoltà motorie di salire e scendere la scale della propria abitazione stando comodamente seduti e oggi, dopo una lunga storia, per molte persone è diventato una vera e propria garanzia di sicurezza domestica.

Nel tempo sono state ideate delle varianti, dei perfezionamenti e delle sorprendenti innovazioni: ai giorni nostri, per esempio, esistono anche montascale a piattaforma per scale curve e montascale a piattaforma per scale dritte.

Attraverso i secoli, il montascale è quindi passato dall’essere il frutto di un primo esperimento di cui ancora non si conoscevano tutti gli esiti al divenire un supporto fondamentale per migliorare l'autonomia personale e rendere la vita di ogni giorno più agevole, comoda e sicura.

Leader nel mercato dell’accessibilità, TK Home Solution sin dal 1979 lavora per garantire ai propri clienti montascale a poltroncina di altissima qualità, grazie a ricerche avanzate e a una comprovata esperienza nel settore.

Sicurezza, affidabilità e facilità d’impiego sono i pilastri di ogni progettazione, così come il nostro primo – e più importante – obiettivo: soddisfare esigenze diverse nel pieno rispetto della libertà di ciascuno.

➞ Scopri i prodotti TK Home Solutions

Richiesta Informazioni

Home Solutions

Compila il modulo, ti richiameremo per una consulenza gratuita

Per favore, inserisca il codice postale nel formato corretto
Si prega di inserire l'e-mail
Per favore, verifichi che l'indirizzo email sia valido

*obbligatorio

Si prega di accettare l'informativa

Grazie per il vostro interesse nei nostri prodotti! Ci metteremo in contatto con voi il più presto possibile.

I seguenti contenuti potrebbero essere interessanti per voi:

Torna su